CBD, il cannabidiolo che fa bene.
Commenti disabilitati su CBD, il cannabidiolo che fa bene.
olio di CBD cbd Oil

Negli ultimi anni si sta assistendo ad una progressiva riabilitazione della canapa e dei suoi derivati, ma soprattutto del CBD, che oggi vengono utilizzati per numerosi scopi, che nulla hanno a che fare con cosiddetto uso “ricreativo” di alcune specifiche varietà di questa pianta, particolarmente ricche di sostanze psicoattive.

Infatti, molte varietà di canapa non hanno alcun effetto stupefacente, ma al contrario hanno una lunga lista di effetti benefici, che possono essere molto utili in più di un’occasione.

Tra i derivati della canapa più diffusi troviamo sicuramente il cosiddetto olio di CBD che, è bene sottolinearlo subito, è cosa ben diversa dal normale olio di canapa per uso alimentare.

Cos’è il CBD

Il CBD, o cannabidiolo, è uno dei principali cannabinoidi presenti nella Cannabis e, a differenza del più noto THC, non alcun effetto psicoattivo e stupefacente, quindi non altera in alcun modo le facoltà mentali e la coscienza.

olio cbd Cannabidiol molecola

Al contrario, al CBD sono riconosciute alcune utili facoltà terapeutiche, come ad esempio l’effetto rilassante e antinfiammatorio, inoltre il suo uso non sembra porre alcun effetto collaterale. Proprio per questa ragione, la vendita del CBD è perfettamente legale e la sua commercializzazione non è sottoposta a particolari restrizioni.

Differenza tra l’olio di canapa e l’olio di CBD

Nelle maggior parte dei casi, il CBD viene venduto sotto forma di olio da assumere per via orale, come un qualsiasi integratore e, a volte, può capitare che esso venga confuso con l’olio di canapa, che è un prodotto molto diverso e destinato ad altri scopi.

In particolare, l’olio di canapa è un olio ricavato dai semi di particolari specie di cannabis sativa idonee al consumo umano, si tratta in definitiva di un prodotto alimentare che aldilà delle proprie caratteristiche nutritive, non ha particolari effetti terapeutici.

Al contrario, l’olio di CBD non viene estratto dai semi di canapa, ma dai fiori che infatti presentano alte concentrazioni di cannabinoidi, oltre che minime percentuali di THC. Anche l’olio di CBD può essere acquistato legalmente, purché il suo contenuto di THC sia inferiore ai limiti prescritti dalla legge.

Usi del CBD

Premesso che il CBD va sempre e comunque considerato come un integratore e in quanto tale non può in alcun modo sostituirsi alle terapie farmacologiche prescritte dal proprio medico, il suo uso può comunque essere di aiuto grazie ai suoi effetti rilassanti e antinfiammatori.

Per quanto riguarda le modalità di utilizzo, solitamente si consiglia l’assunzione di una quantità molto limitata di prodotto, da 1 a 4 gocce, non più di due o tre volte al giorno, a seconda della concentrazione di principio attivo nel prodotto e, ovviamente, in base alle proprie necessità.

olio cbd cannabis

Come scegliere l’olio di CBD

Il mercato dell’olio di CBD è piuttosto vivace, e i prodotti disponibili sono decine. In linea di massima, l’olio è venduto in boccette da 10 ml, dove l’indicazione più evidente è la percentuale di CBD contenuta, tuttavia c’è almeno un’altra informazione, meno evidente, ma che è comunque bene tenere sempre in considerazione.

In particolare, è importante verificare che il prodotto sia in possesso delle certificazioni che assicurano l’assenza di THC e quindi di effetti psicotropi e psicoattivi, ricordando infine come i prodotti contenti THC siano illegali.

 

Summary
CBD, il cannabidiolo che fa bene.
Article Name
CBD, il cannabidiolo che fa bene.
Description
Il CBD è un cannabidiolo, è uno dei principali cannabinoidi presenti nella Cannabis. Il cbd è un integratore al quale sono riconosciute facoltà terapeutiche come ad esempio l’effetto antiossidante, antinfiammatorio, rilassante, anticonvulsivante. Il cbd favorisce il sonno e combatte contro ansia e panico
Author
Publisher Name
Mondocanapa
Publisher Logo
0

TOP

X